Arcigay. Bologna. Striscione ignobile di Forza nuova: subito legge contro omofobia e transfobia

(Ufficio stampa Arcigay) – Oggi ci risvegliamo negli anni 50, o poco prima definiti “pervertiti” da Forza nuova che prova a rinverdire l’arrugginito armamentario del nazifascismo. Proprio per questo Arcigay chiede con forza alle istituzioni della Repubblica di intervenire. Questo gesto vigliacco, all’indomani della approvazione della commissione giustizia di un progetto di legge di contrasto a omofobia e transfobia, assume un senso ancora più evidente di disprezzo verso la Democrazia. Attenzione, in Grecia abbiamo l’esempio di come la crisi economica abbia rilanciato l’aggressività brutale degli estremisti nazifascisti e quello striscione carico d’odio è un segnale che dovrebbe disgustare e preoccupare seriamente tutti.
A Arcigay Bologna, al Festival Gender Bender e alla altrimenti civile Bologna va l’invito a non farsi intimidire.

Paolo Patanè presidente nazionale Arcigay

Annunci