Denunciate ed impedite le intromissioni!

Ancora una volta scelgo di denunciare una pagina di vergognosa intromissione di esponenti di partito nelle vicende di Arcigay. Al congresso provinciale Arcigay a Bari, altissima tensione, oggi, per 50 tessere annullate. Regolari le motivazioni. Pretestuosi e antidemocratici i rifiuti di porvi rimedio. Le circostanze erano imbarazzanti, ed alla fine il congresso è stato sospeso. Ma….domanda: che cosa ci faceva il segretario cittadino dei giovani del PD e relativi “compagni” a votare con una delle parti contrapposte in un congresso iper conflittuale? Che cosa ci faceva il responsabile regionale diritti civili PD della Puglia a urlarmi che non potevo parlare perchè non sono socio di quel comitato (tanto sono…solo il presidente nazionale di Arcigay in effetti), senza avere lui il pudore di stare fuori da uno scontro del genere? Cosa pensa il PD di questi suoi dirigenti che s’intromettono nelle vicende di un’ associazione, schierandosi e condizionando il risultato di un congresso? Come dovrebbe svolgere il suo mandato di responsabile diritti civili di partito uno che prende parte ad un conflitto in cui decine e decine di persone lgbtqi gli urlano la loro rabbia? Adesso, mio caro PD, tu ti assumi le tue belle responsabilità, perchè queste SCHIFEZZE hanno da finire una volta per tutte. Fuori fuori fuori da Arcigay cari signori! Invito soci e socie di Arcigay a denunciare ed impedire ovunque queste intromissioni. GIU LE MANI DA ARCIGAY!

Paolo Patanè

Annunci